Giovedì, Dicembre 25, 2014

 

MANDURIA,SAVA E AVETRANA A CONFRONTO

Direttivo d’Area -presso la sede di Manduria- del comprensorio Confcommercio  (Manduria, Sava e Avetrana), per discutere ed elaborare una linea comune in merito ai temi della liberalizzazione degli orari dei negozi, della sicurezza e del credito alle imprese.

Hanno preso parte all’incontro –coordinato dal  presidente della Confcommercio di Manduria, Dario Daggiano-  i Consigli direttivi delle delegazioni,  il presidente provincialeLeonardo  Giangrande ed  il direttore Angelo Colella.

Ampio risalto è stato dato  al tema della liberalizzazione: <<Questa manovra più che rilanciare il commercio  di vicinato è tesa a favorire – ha sottolineato il presidente Daggiano-  la grande distribuzione,  decretando così  la fine di molte attività; in definitiva sembra che a nessuno importi che, in nome del libero mercato,  i piccoli commercianti siano  costretti a rinunciare al diritto del riposo settimanale ed alla propria vita familiare. >> Intanto, nei prossimi giorni si completerà la operazione di distribuzione del questionario tra tutti gli operatori del commercio –partita contestualmente in altri comuni della provincia- finalizzata a raccogliere elementi utili per la definizione di  un percorso comune  sulle aperture domenicali e festive sul quale incentrare  un tavolo di confronto con le amministrazioni comunali, alle quali spetterà il compito di organizzare e coordinare i servizi pubblici ( parcheggi, trasporti, sicurezza etc.). La distribuzione dei questionari sarà estesa ad altri  comuni di competenza della sede territoriale di Manduria (Maruggio, Lizzano e San Marzano di S.Giuseppe).

Per quanto concerne il tema della  sicurezza delle imprese: è stato ricordato che è possibile accedere ai   finanziamenti a disposizione delle imprese che vogliano investire in sistemi di videosorveglianza  e video allarme, quanti sono interessati possono rivolgersi allo sportello Confcommercio di via Roma a Manduria. In merito infine alla problematica  ‘credito alle imprese’ si è deciso di organizzare degli incontri seminariali  ai quali saranno inviatati a prendere parte istituti di credito ed imprese.

Il presidente Giangrande ha espresso infine compiacimento per l’iniziativa che ha visto riuniti per la prima volta i direttivi Confcommercio di un contesto territoriale ampio che, travalicando  i confini comunali, intende elaborare strategie comuni: <<In un  momento così delicato per il commercio, l’unità d’intenti  dei commercianti e la condivisione di percorsi comuni rappresenta   una risposta importante per gli operatori>>

Notizie Turismo

Eventi

Nessun evento